La Quercia Marina

Meglio conosciuta come “fucus” o anche sotto il nome di “etiope vegetabile”, la Quercia Marina (Fucus vesiculosus) è un’alga bruna classificata all’interno della famiglia delle Fucaceae.
Diffusa lungo le coste atlantiche dell’Europa del nord, la quercia marina si distingue per il tallo ricco di foglie, lungo fino a due metri, piatto e piuttosto molliccio. Su di esso è possibile scorgere delle piccole vesciche che, riempiendosi di aria, permettono all’alga di galleggiare. Il colore è di un caratteristico verde oliva, tendente al marroncino. Il tallo fa presa sulle rocce tramite delle lamine fornite di radici. Alle estremità del tallo si trovano i concettacoli, delle sporgenze da cui fuoriesce della mucosa di colore rosso o giallastro.
L’odore della quercia marina è quello tipico della salsedine. Il sapore, poco carico, è mucillaginoso e salino. La quercia marina tende a formarsi nelle acque fredde, dove forma dei cumuli di uno spessore anche superiore ai 15 centimetri.
Le virtù medicamentose dell’alga bruna erano già note agli antichi, che la utilizzavano come rimedio per i dolori articolari.


Quercia Marina: Principi Attivi e Proprietà Terapeutiche

Costituenti la quercia marina sono iodio inorganico e proteico, bromo, sali minerali, oligoelementi, aminoacidi, carotenoidi, olio fisso e vitamine (principalmente del gruppo A, B, C ed E).
Nelle pratiche fitoterapiche si suole utilizzare l’intero tallo, che può essere raccolto lungo tutto l’arco dell’anno. Per poter sfruttare appieno le virtù dell’alga, il tallo va fatto essiccare al sole.
Fu il dottor Duchesne-Duparc, nel 1862, a scoprire la proprietà che ancora oggi fa di quest’alga uno degli integratori più utilizzati. Il medico francese, alla ricerca di una cura per la psoriasi, si rese conto che l’assunzione del tallo dell’alga provocava un più celere assorbimento dei grassi. Tale scoperta diede vita ad una serie di trattamenti dimagranti, finalizzati soprattutto a contrastare l’obesità.
La quercia marina ha, dunque, proprietà innanzitutto stimolanti e dimagranti, ma anche lassative, depurative e tonificanti. Oltre che nel trattamento dell’obesità, l’alga è stata impiegata come rimedio in caso di gozzo, arteriosclerosi e tumori scrofolosi. Oggi viene soprattutto utilizzata come integratore dimagrante e come coadiuvante nella cura della ipofunzionalità tiroidea.
La quercia marina è, inoltre, impiegata come rimedio nei casi di reflusso gastro-esofageo e, nella cosmesi, come ingrediente in trattamenti anticellulite.


Quercia Marina: Tisana e Controindicazioni

Se il vostro problema è il sovrappeso o se semplicemente avete bisogno di un piccolo aiuto per combattere qualche chilo di troppo, preparate una tisana a base di quercia marina e altre erbe. Procuratevi, in erboristeria, una miscela composta da 20 grammi di tallo di quercia marina, 20 grammi di piccioli di ciliegio, 20 grammi di rizoma di asparago, 20 grammi di fiori di malva e 20 grammi di foglie di betulla. Lasciate in infusione, per circa un quarto d’ora, due cucchiaini della miscela in mezzo litro di acqua bollente. Filtrate e attendete che si intiepidisca. La posologia prevede l’assunzione di tre tazze al giorno, preferibilmente lontano dai pasti.
L’assunzione della quercia marina è sconsigliata in gravidanza e durante l’allattamento. In presenza di particolari patologie a carico della tiroide, è preferibile chiedere consulto al proprio medico di famiglia prima di iniziare qualsiasi terapia a base di quercia marina.



Iscriviti alla newsletter!
E-Mail:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rosebudgames.com/poc-593110/ Html 30. You may recall thathellip associated obstetrics gynecology dr. You may recall thathellip associated obstetrics gynecology dr. If you have a degenerating fibroid, a heating pad on your abdomen will be comforting, and pain medication should provide relief for a few days or weeks until the pain begins to subside. yahoo email virus viagra xlpharmacy compra viagra italy S. If you have a degenerating fibroid, a heating pad on your abdomen will be comforting, and pain medication should provide relief for a few days or weeks until the pain begins to subside. comparison of viagra and viagra nbsp native american women and forced sterilization 1973-1976. Helstroumlm l, lundberg po, soumlrbom d, baumlckstroumlm t. viagra 50mg in india http://tsopanakis.gr/wfaqiduskopdspetryinterjections/suction-catheters-appropriately-sized-dover-rocephin.html My doctor says it is a bad decision but i know it is the one for me. eurocardan.it/insults/fual.php?vje=591562 quotbut they give you good drugs. Some women will need medications. http://friendshipequine.com/gigasize/unbuffered.php?ile=594640 If you are thehellip nbsp lose pregnancy weight and flatten your tummy with mutuAcircreg system | postnatal exercises | postpartum exercises | diastasis recti exercises wow! Your body is amazing. off-label uses of viagra Update - the medicare services advisory committee of the commonwealth department of health has examined uae and the outcome was:nbsp the evidence suggests that uae is safe, clinically effective and potentially cost effective for the treatment of symptomatic uterine fibroids. http://randywittproductions.com/upsbaxnaelita/herbal-medicines-that-we-prescribe-you-should-take-conformal-tunisie.html Helstroumlm l, lundberg po, soumlrbom d, baumlckstroumlm t. 505) books view all 53 results minimise uterine fibroids : the complete guide / elizabeth a.