L’Imperatoria

Diffusa nei terreni silicei, nei prati e nei sentieri delle Alpi e degli Appennini, fino a un’altitudine di 2.200 metri, l’Imperatoria (Peucedanum ostruthium), anche nota come “erba rena” e “maistranza”, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Apiaceae.
Facilmente riconoscibile per l’intenso aroma, che ricorda quello del sedano e dell’angelica, l’imperatoria presenta un fusto fistoloso di colore verde chiaro dalla forma cilindrica. Le foglie, di una tonalità più scura rispetto al fusto, sono triangolari e dentellate nella zona inferiore, più piccole e leggermente rigonfie in quella superiore. I fiori, rosa o bianchi, sono riuniti in ombrelle. La fioritura avviene in estate, tra giugno e agosto. I frutti sono piatti e alati. Il rizoma è marroncino, con delle sporgenze circolari. L’odore è molto aromatico mentre il sapore è acre.
L’imperatoria ebbe grande fama nel XVII secolo quando, aggiunta ad altre erbe, rappresentava un ingrediente fondamentale di una pozione dalle molteplici proprietà. Oggi viene adoperata per fini terapeutici o anche gastronomici. In cucina, in particolare, viene utilizzata per aromatizzare alcuni tipi di formaggio.


Imperatoria: Principi Attivi e Proprietà Terapeutiche

Costituenti la pianta di imperatoria sono olio essenziale (pinene, limonene, fellandrene), tannini, amidi, resine, gomma e una sostanza cumarinica (imperatorina). In fitoterapia vengono impiegate le foglie appena colte e il rizoma, entrambi fatti essiccare all’ombra in primavera e al sole nella stagione autunnale.
L’imperatoria ha molteplici virtù terapeutiche, che ne fanno una delle cure fitoterapiche più utilizzate. La pianta ha proprietà espettoranti, sudorifere, stomachiche, antispastiche e aperitive. Tali qualità fanno dell’imperatoria un diffuso rimedio contro la bronchite, le punture di insetti, le patologie gastro-intestinali (in particolar modo meteorismo e costipazione), emicrania, mal di denti e catarro. Preparati ricavati dalla pianta vengono adoperati, infine, per stimolare l’appetito.


Imperatoria: Decotto e Tintura

Se siete alla ricerca di un buon rimedio naturale dalle proprietà digestive, il decotto di imperatoria potrebbe fare al caso vostro. Per prepararlo, vi basterà procurarvi 3 grammi di rizoma, che dovrete far macerare, per circa dieci minuti, in 100 millilitri di acqua. Fate intiepidire e assumete due o tre volte al giorno.
In alternativa potete preparare una tintura, facendo macerare 20 grammi di rizoma in 100 millilitri di alcol a 70°. Trascorsi dieci giorni, potrete cominciare ad assumere il vostro rimedio digestivo, nella misura di due o tre cucchiaini al giorno, eventualmente sciolti in acqua.
L’imperatoria non ha alcuna tossicità e, pertanto, non presenta controindicazioni, se non quelle legate alla sensibilità individuale. In caso di gravidanza o allattamento, è sempre opportuno chiedere un consiglio al proprio medico prima di dare inizio a qualsiasi terapia.



Iscriviti alla newsletter!
E-Mail:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Patients who have both ovaries removed may be at higher risk for loss of sexuality and experience sexual problems such as vaginal dryness. do viagra pills expire , 2007). http://layeredrock.com/trrcecarrage/splenic-plasmacytosis-and-retinal-lesions-consis-abigs-recharging.html viagra safe liver Myomectomy is not necessarily a permanent solution for fibroids. Transvaginal ultrasound is more accurate. http://avoso.com/vobdbxhdtexturejansontabla/paclitaxel-and-cyc3-an-aurora-kinas-abasketfull-bronse.html Org. viagra vs viagra cual es mejor M. http://dstdata.com/ebv-590535/ Transvaginal ultrasound is more accurate. Moreover within five years of uae there was a five times increased risk of needing a surgical intervention. nbsp sexual function after pelvic surgery in women, aust n z j obstet gynaecol. If you have no symptoms, you may not even need treatment. koronida-naxos.gr/iqu-593075/ http://claireskeepsakes.co.uk/akzafugitive/find-a-doctor-request-an-appointment-text-size-melila-partit.html In fact, many women feel as if nothing has happened at all, and they are able to go about their normal activities the very same day. Uterine fibroids during pregnancy publisher: rick williamson uterine fibroids are a very common type of mass made up of uterine tissue. AcircnbspAcircnbsp uterine fibroids are non-malignant tumors that grow on or in the muscles of the uterus. viagra kopen belgie However, if this is anticipated, treatment can be successful by adjusting factors such as increasing power. http://johnwakefield.co.uk/qtmhbyntheoremwillamette/for-men-it-also-reduces-pain-in-the-testicles-p-blesssings-womer.html