Melaleuca (Tea Tree)

La Melaleuca (Melaleuca alternifolia) è un albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Myrtaceae. Conosciuta sotto il nome di “Albero del Tè” (Tea Tree), la melaleuca è originaria dell’Australia ma viene correntemente coltivata nelle zone umide di tutto il mondo.
La pianta si presenta con un fusto grigiastro sormontato da una chioma ampia fino a quattro metri. Le foglie sono piuttosto lunghe e strette, mentre i fiori, che sbocciano in primavera, sono bianchi e raccolti in grappoli. Il frutto ricorda la forma di una coppa ed ha un diametro di circa 3 mm. La melaleuca può raggiungere un’altezza di 6 metri.
Conosciuto sin dall’antichità dagli aborigeni australiani che ne sfruttavano le virtù antisettiche e disinfettanti, l’albero del tè fu esportato in Europa e nel resto del mondo grazie alla scoperta dell’esploratore britannico James Cook.


Melaleuca: Principi Attivi e Proprietà Terapeutiche

L’ampio utilizzo della melaleuca in campo fitoterapico è dovuto al prezioso olio essenziale ricavato dalle foglie della pianta.
L’olio di melaleuca, comunemente conosciuto come “tea tree oil”, contiene terpinen-4-olo, che rappresenta circa il 40% dell’olio, monoterpeni ed eucaliptolo (quest’ultimo presente in percentuale molto bassa, 3-4%).
È dotato di proprietà battericide, antisettiche, balsamiche, emollienti, antinfiammatorie, cicatrizzanti, antimicotiche, conservanti, antivirali, deodoranti e anestetiche.
Viene impiegato nella cura di cistiti, candida, sinusite, raffreddore, verruche, infezioni, herpes, irritazioni cutanee, afte del cavo orale, micosi della pelle e delle unghie, foruncoli, gengiviti e tonsilliti.
Il tea tree oil possiede, inoltre, virtù deodoranti e detergenti, il che ne fa un ottimo ingrediente per saponi, dentifrici, colluttori e altri trattamenti di natura cosmetica.


Melaleuca: Come si impiega

Il tea tree oil, acquistabile in erboristeria o in parafarmacia, può essere utilizzato come rimedio per molteplici disturbi. Contro le micosi delle unghie occorre spennellare sulla zona interessata un po’ di olio essenziale di melaleuca. Se invece il fungo è cutaneo, il tea tree oil va applicato direttamente sulla pelle, opportunamente diluito, oppure sotto forma di pomate e lozioni. Il trattamento sarà lo stesso in caso di dermatiti, eczema, acne e foruncolosi.
In caso di verruche e porri, bisogna applicare due gocce di olio essenziale ogni giorno, fino a completa guarigione.
Contro aftosi e mal di gola, eseguite ogni giorno degli sciacqui a base di acqua e tea tree nella misura di 4 o 5 gocce per bicchiere. Se invece il vostro problema è un doloroso ascesso dentale, applicate due o tre gocce di olio essenziale non diluito.
L’olio di tea tree è, infine, un ottimo rimedio contro i capelli grassi. Per sfruttarne le virtù medicamentose aggiungete 2 o 3 gocce al vostro shampoo abituale.
La melaleuca non presenta particolari controindicazioni. È bene però non superare le dosi consigliate.



Iscriviti alla newsletter!
E-Mail:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *