La Passiflora

Passiflora

Passiflora


La Passiflora (dal Latino: il fiore della Passione) è una pianta nativa americana. Anche se si tratta di una pianta prettamente tropicale, oltre 400 specie ben si adattano a climi più freddi. Nota da tempo per la sua azione sedativa e antispasmodica, viene utilizzata efficacemente per problemi di insonnia. Più efficacie della Camomilla, la Passiflora è particolarmente indicata per combattere nervosismo, irritabilità, ansia e stress.



Passiflora: Proprietà e Benefici

Recenti studi hanno dimostrato la reale efficacia di questa pianta per azione dei Flavonoidi in essa contenuti. I Flavonoidi sono dei composti chimici prodotti dalle piante apprezzati per le loro proprietà Antiossidanti. Nella Passiflora, i Flavonoidi sarebbero i responsabili dell’azione sedativa e anti-depressiva della pianta. La Farmacopea Europea generalmente raccomanda prodotti contenenti passiflora con almeno lo 0,8% di Flavonoidi.

Passiflora e Valeriana:
Nel trattamento della depressione si consiglia l’associazione tra Passiflora e Valeriana per una maggiore efficacia. (La Valeriana)



Passiflora: Indicazioni

La Passiflora risulta efficace nel trattamento di diversi disturbi neurologici che comprendono:

Utilizzata nelle dosi raccomandate, la Passiflora è assolutamente sicura e non ha controindicazioni; a differenza di altri sedativi. Tuttavia, il suo consumo è sconsigliato in congiunzione con farmaci antidepressivi.

L’uso di estratti di Passiflora combinato con la Valeriana è raccomandato per il suo uso come antidepressivo.

Leggi anche:



Iscriviti alla newsletter!
E-Mail:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *